tutte le volte che ho scritto ti amo

Tutte le volte che ho scritto ti amo: recensione del nuovo film Netflix

Posted on Posted in Film

Netflix è una droga e quando pubblica nuovi prodotti originali, resistere alla tentazione è praticamente impossibile. Avevo adocchiato questo film, dal titolo che ricorda una vecchia canzone di Valerio Scanu, e non ho potuto fare a meno di vederlo appena arrivato sulla piattaforma streaming. Tutte le volte che ho scritto ti amo è un film davvero carino e adesso vi spiegherò perché.

Tutte le volte che ho scritto ti amo è un film originale Netflix tratto dall’omonimo romanzo di Jenny Han. Il film è uscito sulla piattaforma il 17 agosto del 2018. Lara Jean è un’adolescente in fissa con i romanzi d’amore, che vive insieme a suo padre e alle sue due sorelle. Vive la vita come fosse un romanzo e nella sua vita si è innamorata soltanto cinque volte. Amori platonici, che non hanno mai avuto uno sviluppo se non nelle lettere che lei ha scritto nel tempo ai cinque destinatari: Josh, vicino e fidanzato di sua sorella, Peter, il bello della scuola e fidanzato con l’altrettanto bella della scuola, un vecchio amico con cui è andata al ballo della scuola, il ragazzino campione delle olimpiadi di matematica e l’amico del campeggio.

Caso vuole che queste cinque lettere siano state spedite, a insaputa di Lara Jean, ai cinque destinatari. La paura più grande della ragazza è che Josh, il fidanzato di sua sorella, possa scoprire che è l’oggetto dei suoi desideri ancora oggi, nonostante gli anni passati come semplice amico. Ecco quindi che corre in soccorso della ragazza Peter, che le propone di fingere di essere fidanzati per togliere ogni sospetto. Ma si sa, le cose non vanno mai come previsto.

per tutte le volte che ho scritto ti amo

Tutte le volte che ho scritto ti amo è un film fresco, adatto a ogni età, che si districa bene attraverso gli eventi che lo compongono, dimostrando che anche una trama semplice può risultare piacevole agli occhi dei molti. Ho trovato divertente e carino il modo in cui il personaggio di Lara Jean si muove all’interno degli eventi creati a seguito dell’arrivo ai destinatari delle sue lettere. La protagonista si comporta come una sedicenne qualunque, con le sue paure e il suo modo semplice e per certi versi anche letterario di vedere le cose; tutti elementi che la rendono speciale agli occhi degli spettatori e degli altri personaggi.

Lara Jean è simpatica e il suo viso d’angelo è il motivo principale per cui gli spettatori entrano subito in empatia con lei. È facile mettersi nei panni della ragazza, perché tutti noi – nessuno escluso – abbiamo avuto una cotta per un ragazzo e una ragazza senza mai dirglielo, tutti noi abbiamo avuto sempre paura che i nostri sentimenti potessero non essere ricambiati e quindi, per evitare di soffrire, abbiamo deciso di rimanere in silenzio. Lara Jean quindi dà voce a tutte le nostre insicurezze, mentre gli altri personaggi fungono da espediente per farci capire che la vita va vissuta, non importa quali siano le conseguenze, se non rischiamo non saremo mai felici.

Tutte le volte che ho scritto ti amo è sicuramente uno di quei film per adolescenti che si innamorano e vivono la loro storia d’amore dopo aver affrontato qualche peripezie, ma il modo in cui è stato girato e la delicatezza che distingue i personaggi, hanno reso questo film più che godibile. Netflix ancora una volta ha creato un buon prodotto, che non nego sono tentata di rivedere. Lo consiglio soprattutto ai cuori solitari, ma ancor di più a quelli che vivono la vita mangiando mille storie simili, che si rifanno gli occhi con i dolcissimi – e quasi inesistenti – ragazzi disegnati ad hoc da donne che vogliono illuderci sull’amore perfetto. Ne abbiamo visti a bizzeffe di film del genere, ma non ci stancheremo mai, così come sono sicura non ci stancheremo mai di Lara Jean.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.