The Book Sacrifice: Book tag

Posted on Posted in Libri

La dolce Clarissa mi ha taggato, questa volta, in un tag davvero crudele. (QUI potete leggere il suo tag).

In questo articolo dovrò scrivere tre libri che sacrificherei. Direi di partire subito con la carneficina.

1. APOCALISSE ZOMBIE

 Sei in libreria, curiosando tra gli scaffali, quando, improvvisamente… BOOOOM! Apocalisse zombie! Secondo l’annuncio che risuona, l’unico modo per sconfiggere gli zombie è colpirli con un libro molto chiacchierato, che tutti amano, ma che non ti è piaciuto per niente.50-sfumature-di-grigio-recensione

Questa scelta è stata particolarmente semplice. Quando è uscito questo libro tutti sono diventati pazzi, lo hanno amato, divorato e santificato. Io l’ho letto e ancora oggi mi chiedo, cosa ci vedete di bello in questa storia?

2. PIOGGIA TORRENZIALE

 Sei appena uscita dal parrucchiere con il tuo nuovo fantastico taglio di capelli, quando ti accorgi del temporale che si sta abbattendo. Quale seguito di un libro sacrificheresti, per salvare i tuoi capelli?

urla-nel-silenzio_7272_x600

Partiamo dal presupposto che io non vado mai dal parrucchiere, perché ho la mia mammina che mi concia i capelli in una maniera fantastica. Presupponendo però che dovessi andare dal parrucchiere e ne uscissi soddisfatta, ma nel ritorno a casa arrivasse un temporale che mi rovinerebbe i capelli, sceglierei senza ombra di dubbio Urla nel silenzio della Marsons. È anche abbastanza grande quindi potrebbe coprirmi per bene.

3. LANDA GHIACCIATA

Sei in biblioteca quando, guardando di fuori, ti accorgi che…è tutto ghiacciato! Sei bloccata in biblioteca e l’unico modo di sopravvivere, è bruciare un libro.

cop

Si, lo brucio, lo rovino, così almeno serve a qualcosa e potrebbe rivelarsi anche più interessante. Si nota tanto quanto io odi questo libro, vero?

Bene, l’articolo è stato breve, ma intenso. Ringrazio come sempre Clarissa e alla prossima, con un nuovo book tag.

The-Mask-Says-Thank-You-Animated-Gif

Le mie nomine sono:

Il nostro angolo dei sogni

Dreaming with books

La corte

L’acquerello di un attimo 

Un libro nel cassetto

Baci, Maria.

P.S Se vuoi essere sempre aggiornato sui nostri articoli, clicca qui e lascia un Mi piace 😀 Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*